Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A Siena due fine settimana di grande Tiro a Segno

Di Redazione

Aprile 2015

A Siena due fine settimana di grande Tiro a Segno

Ha avuto luogo presso il poligono del Tiro a Segno Nazionale di Siena, nei giorni, 24, 25 e 26 Aprile e 2 e 3 Maggio la quarta prova Regionale con le armi ad aria compressa e la seconda prova Regionale con le armi a fuoco, entrambe valevoli per il Campionato Italiano Società e per i Campionati Nazionali Individuali.

Questo significativo momento di aggregazione sportiva si è svolto in un poligono all’avanguardia, che ha ben organizzato e rese fluide le prestazioni sportive del sempre più folto popolo dei tiratori toscani.

Molti degli atleti protagonisti, giungevano dalle attivissime sezioni di Lucca, Pescia, Firenze, dalla ospitante Sezione di Siena, da Pietrasanta e da quelle di Livorno, Arezzo, Pistoia, Pisa, Carrara, Empoli, Prato, Cascina; senza dimenticare le altre sezioni Toscane, che hanno magari pochi tiratori ma molto ben preparati. Il loro contribuito qualitativo e quantitativo è andato ad incrementare le oltre seicento prestazioni di questa quarta prova Regionale.

Le migliori performance sono arrivate dalla sezione di Lucca, con le sue 34 medaglie di cui 13 d’oro, con il doppio bis dei giovani tiratori Elena Pizzi, Sara Donati e Alessio Torracchi, e dei meno giovani, con il tris di Nicola Pizzi. Ed ancora oro per Alessio Gabrielli, Michela Cerri, Elena Bucchianeri, Paola Aronni e Gugliermo Salvetti; per chiudere con 13 medaglie d’argento e otto di bronzo.

Si assottiglia sempre più la differenza medaglie tra Lucca e il Tiro a Segno Banca di Pescia Brandani Gift Group, che infatti questa volta ha ottenuto solo due medaglie in meno rispetto alla precedente edizione: ossia 12 d’oro ed un incontenibile settore giovanile, dove  il migliore di tutti è stato Gabriele Biondi, oro in carabina allievi a solo due punti dal record Nazionale. Bene anche Niccolò Di Vita in pistola e Daniele Vannoni in Bersaglio Mobile; completano le prestazioni auree Daniele Gallorini, l’ottimo bis della Junior Irene Silvestri ed ancora Antonio Frateschi, il tris di Gino Perondi. Infine, oro per Francesco Polvere nella gara parallela “Peter Pan”, dove è da segnalare anche l’argento di Cecilia Metozzi ed il bronzo di Luca Lottini. Le performance della sezione pesciatina vengono completate da altre 12 medaglie d’argento e nove di bronzo.

Sul gradino più basso del podio, con 25 medaglie, si trova Firenze, con l’insostituibile Samuele Brucalassi, tre specialità vinte in carabina; e ancora Andrea Del Regno, Chiara Ferri, Alessandro Bona, Stefano Sbardellati, Massimo Cappelli. La sezione fiorentina chiude con sei medaglie d’argento e nove di bronzo.

Di un soffio fuori dal podio Regionale la ospitante sezione di Siena, con 23 medaglie di cui ben tredici d’oro, con il triplo successo dei mitici Barcucci Alessio, Daniele Caroti e Francesco Gaggioli, ed ancora Ylenia Rapisardi, Massimo Melani, Marco Ghini, Nino Gianluigi Gualdoni. Le prestazioni si chiudono con altre 9 medaglie d’argento ed un bronzo.

Il TSN Livorno ottiene in tutto 19 medaglie, 8 delle quali d’oro che arrivano dal tris dello junior Tommaso Chelli, dal bis di Massimo Minarelli, e ancora da Alberto Caroti e Riccardo Finocckì. Livorno chiude con altre cinque medaglie d’argento e sei di bronzo.

Quarta regionaleLa gara di qualificazione di carabina 10 metriAnche Pietrasanta ottiene 19 medaglie: sette d’oro, rispettivamente con Mazzei Jaques, Luca Giannoni, Andrea Brilli, Diego Giuseppe Campanile, Andrea Giannoni, Clarissa Delle  Mura e Carlo Barsanti, otto argenti e quattro bronzi.

Settima posizione per Arezzo, con le doppie medaglie d’oro di Francesca Moretti, Gianni De Giudici e Manuela Carnesciali, più due d’argento e tre di bronzo.

Bene anche Pistoia con il doppio oro di Rino Baroncelli, cui si sommano quattro argenti e tre bronzi.

Pisa deve molto alla sua giovane atleta Mariantonietta Morabito: infatti i tre ori ottenuti arrivano dalle sue brillanti performance, per chiudere con quattro argenti e un bronzo.

Segue Carrara con l’oro di Gabriele Pieretti e Elisa Badiale più tre argento e tre bronzo.

In netta crescita il TSN Empoli con gli ori ottenuti da Paolo Mancini e Annalisa Porciani, ancora un argento e cinque medaglie di bronzo.

Prato ha fatto parlare di sé con cinque medaglie d’oro sulle sette totali: due le porta a casa Luisa Berti, le altre arrivano da Filippo Balli, Leonardo Belluomini e Alessio Bellucci.

Al TSN Cascina un solo oro, ottenuto da Fabrizio Calamai, più un argento e quattro bronzi.

Bene anche Pontedera con il doppio oro di Alberto Sevieri e quello di Marco Nucci, più due medaglie di bronzo. Un oro anche per Fucecchio con Alfio Giubbilei e un altro per il TSN Bibbiena con Sara Gaietti. Prossimo appuntamento al poligono di Lucca  nei due week end del corrente mese, dove oltre ad essere l’ultima occasione per ottenere il pass per i campionati Italiani, verrà assegnato anche il titolo di Campione Regionale.

Numeri precedenti

2014-1 Rivista Gennaio-Febbraio 2014-12014-2 Rivista Marzo-Aprile 2014-12014-3 Rivista Maggio-Giugno 2014-12013-1 Rivista Gennaio-Febbraio 2013-12013-2 Rivista Marzo-Aprile 2013-12013-3 Rivista Maggio-Giugno 2013-12013-4 Rivista Luglio-Agosto 2013-12013-5 Rivista Settembre-Ottobre 2013-12013-6 Rivista Novembre-Dicembre 2013-1

.