Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Editoriale: tante conferme e medaglie per la squadra azzurra

Di Il Presidente UITS Obrist ing. Ernfried

Editoriale: tante conferme e medaglie per la squadra azzurra

Cari lettori,

nei mesi estivi la squadra azzurra ha partecipato a moltissime competizioni internazionali centrando importanti obiettivi. Dopo i pass olimpici conquistati lo scorso anno ai Campionati Mondiali di Granada da Petra Zublasing, Niccolò Campriani e Marco De Nicolo, altri due atleti sono riusciti a regalare alla squadra azzurra due carte per partecipare ai Giochi Olimpici di Rio 2016: Giuseppe Giordano, che ha conquistato la carta alla Coppa del Mondo di Monaco nella pistola libera e Francesco Bruno, che si è assicurato il pass ai Campionati Europei a fuoco di Maribor.

Nel mese di giugno si è svolta anche la prima edizione dei Giochi Europei di Baku, che ha visto protagonisti Petra Zublasing, oro nella carabina sportiva 3 posizioni donne, Niccolò Campriani, argento nell'aria compressa, e Marco De Nicolo, argento nella carabina libera a terra . Inoltre Campriani e Zublasing hanno gareggiato insieme nella nuova specialità di carabina mista ad aria compressa regalando al pubblico uno spettacolo straordinario e vincendo la medaglia d'oro.

A luglio, insieme al Consigliere Federale Riccardo Finocckì e al Presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo Luciano Rossi, ho partecipato alla Assemblea della ESC che si è svolta in Slovenia, a Lubiana. Tra gli argomenti trattati, anche l’assegnazione dei prossimi eventi sportivi internazionali. L'Italia è riuscita ad aggiudicarsi l'edizione a 25, 50 e 300 metri del 2019 proponendo le sedi di Bologna e Tolmezzo. In concomitanza si svolgeranno anche gli Europei di Tiro a Volo nella storica sede di Lonato.

Nell'ambito dell'attività nazionale nel mese di luglio si sono svolti come di consueto i Campionati Italiani seniores, uomini, donne e master che, come ogni anno, hanno riscosso un buon successo di pubblico. In concomitanza la UITS ha premiato Petra Zublasing, Niccolò Campriani e Marco De Nicolo per essersi distinti durante i Giochi Europei di Baku.

Per quanto riguarda l’attività istituzionale, anche quest’anno si è tenuto il corso per periti balistici UITS, coordinato dal sig. Emilio Galeazzi, che si è avvalso numerosi docenti per approfondire diversi aspetti relativi alla materia trattata, per un totale di 100 ore di lezione. Quella del perito balistico Uits è diventata nel tempo una figura essenziale, sia per le singole esigenze delle Sezioni Tsn che per quelle istituzionali della Uits, anche in relazione alle verifiche tecniche degli impianti di tiro nelle Sezioni Tsn.

Numeri precedenti

2014-1 Rivista Gennaio-Febbraio 2014-12014-2 Rivista Marzo-Aprile 2014-12014-3 Rivista Maggio-Giugno 2014-12013-1 Rivista Gennaio-Febbraio 2013-12013-2 Rivista Marzo-Aprile 2013-12013-3 Rivista Maggio-Giugno 2013-12013-4 Rivista Luglio-Agosto 2013-12013-5 Rivista Settembre-Ottobre 2013-12013-6 Rivista Novembre-Dicembre 2013-1

.